Pulire la cucina

Come pulire la cucina

Per pulire la cucina ho provato praticamente di tutto, sono passata dai prodotti economci sottomarca ai prodotti d’uso professionale ma nessuno mi ha soddisfatta tanto quanto il sapone per piatti e l’aceto di mele.

Per prima cosa il rapporto qualità prezzo è sbalorditivo! L’aceto e il sapone per piatti sono prodotti che inseme non fanno nemmeno il costo di uno sgrassatore normale, inoltre ne bastano poche gocce per pulire a fondo tutti i piani di lavoro e di cottura della cucina.

Se poi al risparmio contiamo anche il fatto che non sono affatto tossici e sono totalmente ecologici, abbiamo proprio fatto centro.

Niente più odori forti, niente più mani screpolate dagli agenti chimici troppo agressivi dei detersivi, niente più sostanze che si disperdono nell’aria o che con tutta probabilità si attaccano ai cibi che mangiamo.

PER PULIRE I PIANI DI COTTURA, LO SCOLAPIATTI E I PIANI DI LAVORO SERVIRANNO:

  • Una bacinella
  • Acqua calda
  • Una spugnetta per piatti
  • Sapone lava piatti
  • Aceto di mele
  • A piacere limone e bicarbonato di sodio

COME FARE IL DETERSIVO PER PULIRE LA CUCINA

  • Riempite la bacinella d’ acqua calda, versate 3 o 4 gocce di sapone per piatti, un cucchiaio di aceto di mele e se volete dare una profumazione poiù fresca spruzzate mezzo limone. Agitate la bacinella per mescolare tutti gli ingrdienti e immergete la spugnetta.
  • Per lo sporco intenso o per eventuali incrostazioni potete aggiungere uno o due cucchiai di bicarbonato di sodio.

Questo detersivo fai da te può essere usato su tutta la cucina, piani d’ acciaio inclusi perchè non è nè gressivo nè corrosivo.

Inoltre l’azione del sapone sgrassa mentre l’aceto lucida. Infatti nella mia cucina, dove la maggior parte dei dettagli è in acciaio, tutto splende e luccica. Altro dettaglio positivo è che questo detersivo non lascia aloni quindi vi evita la scocciatura di stare a strofinare all’infinito.

Se l’odore dell’aceto vi disturba e avete paura che si fissi restando nell’ aria non temete perchè l’odore svanirà non appena il piano sarà asciutto.

COME USARE IL DETERSIVO

  • Immergete la spugnetta nella bacinella, strizzatela e iniziate a strofinare in senso circolare (usando il lato ruvido della spugna) direttamente sulle superfici da pulire della vostra cucina.
  • Quando la superficie è completamente insaponata, togliete i residui di sapone con il lato morbido della spugnetta.
  • Asciugate con un panno asciutto e ammirate il vostro lavoro!

Facile, veloce, economico e di grande soddisfazione!