Passaporto per Stati Uniti

Passaporto per Stati Uniti

Dal gennaio 2009 tutti i turisti che intendono entrare negli Stati Uniti con il Visa Waiver Program (l’ entrata senza visto) sono obbligati a chiedere l’ ESTA ovvero, l’ autorizzazione elettronica al viaggio.

Per cittadini italiani che vogliono entrare negli U.S.A. usufruendo del V.W.P. sono ritenuti validi per l’ ingresso i seguenti passaporti:

  • Passaporto con microchip elettronico rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006
  • Passaporto a lettura ottica rilasciato prima del 26 ottobre 2005 e se, qualora rinnovato dopo i 5 anni, il rinnovo è avvenuto prima di tale data
  • Passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006

Per usufruire del V.W.P. è obbligatorio:

  • Possedere un biglietto di ritorno
  • Entrare negli Stati Uniti esclusivamente per turismo
  • Non rimanere all’ interno dei territori degli Stati Uniti per più di 90 giorni

Ricordiamo che:

  • Nel caso in cui, anche solo uno dei requisiti obbligatori sopracitati manchi, è necessario richiedere il visto.
  • La partenza posticipata oltre i 90 giorni per qualunque motivo può compromettere i futuri rientri del turista obbligandolo a non poter più usare il V.W.P.
  • I minori possono beneficiare del V.W.P. solo se possiedono il passaporto individuale. L’ iscrizione sul passaporto dei genitori o il lasciapassare non sono sufficienti.
  • Se uno o più minori sono già iscritti nel passaporto dei genitori allora sarà opportuno richiedere il visto indipiendentemente dal motivo o dalla durata del soggiorno negli U.S.A.

ESTA

L’ Electronic System for Travel Authorization può essere chiesto esclusivamente se si intende utilizzare il V.W.P. Il sistema è stato pensato per una maggior sicurezza e controllo dei turisti in entrata negli Stati Uniti. Alla domanda si dovrà effettuare un versamento di 14.00 $ di imposta.

La richiesta dell’ ESTA deve avvenire secondo quattro fasi:

COMPILAZIONE DELLA DOMANDA → INOLTRO DELLA DOMANDA → REGISTRAZIONE DEL NUMERO ASSEGNATO ALLA DOMANDA INOLTRATA → PAGAMENTO

E’ possibile compilare la domanda sia dal sito ufficiale disponibile in varie lingue, anche in italiano U.S. Customs and Border Protection